klab201501_1

Un nuovo modo di condividere know-how

L’Elfo KLab è una iniziativa che si propone come obiettivo di favorire la ricerca e la formazione diffondendo know-how. Si concretizza, principalmente, attraverso le creazione di eventi in orario extra lavorativo, dove speaker interni o esterni all’azienda tengono sessioni su temi concordati e di interesse.

I membri dell’iniziativa si occupano di definire le date per il possibile svolgimento degli eventi. Una volta individuate le date, almeno cinque settimane prima dell’evento, viene pubblicata una Call For Paper (CFP) che ha durata due settimane. Alla CFP è affiancata anche una Request For Proposal (RFP), attraverso la quale è possibile sollecitare la candidatura di una sessione.

Abbiamo organizzato per la prima volta una mini conferenza. Ci siamo trovati tutti nel salone dell’agriturismo Mascudiera.

All’arrivo del pubblico tutto era già pronto per la partenza e dopo la presentazione dell’evento Paolo Tacchinardi e Mattia Benaglia hanno avuto l’onore di aprire le danze:

Sessione 1

Errore umano? No, cattiva progettazione.

Discussione sulla progettazione UI delle applicazioni.

In particolare ci hanno raccontato di Pensiero progettuale, Human Centered Design e Progettazione per l’errore.

Senza interruzioni siamo passati alla…

Sessione 2

“Keep Calm And Deploy”

Andrea Cirioni e Nicola Zangrandi ci hanno presentato un esempio di deploy automatizzato e ripetibile, realizzato con Octopus e la sua integrazione con PowerShell. Ci hanno dimostrato come sia possibile rilasciare nei vari ambienti del cliente gli applicativi con un solo click.

A chiudere la track è stato Denis Nani:

Sessione 3

Il cielo è sempre più “Azure”

Iniziata con una breve introduzione su come funziona Azure si è parlato di come migrare applicazioni studiate per installazioni “On Premises“ al Cloud di Microsoft.

Al termine la serata si è conclusa con un brindisi e un buffet ma anche con tanta positività e voglia di riprovarci!

Due precisazioni:

Perché #0?

#0 perché era il test per vedere se Elfo era in grado di affrontare una sfida simile.

L’abbiamo superata?

Al termine il pubblico ha votato l’evento e le sessioni e ha potuto proporci come migliorare.

I risultati sono sopra le nostre aspettative, l’evento è stato molto gradito,

Anche gli esterni hanno confermato che è valsa la pena uscire prima dal lavoro e fare un po’ di strada per raggiungerci e ascoltare le sessioni proposte.

Quindi visto il risultato restate in attesa della sessione #1!

Non si esclude che in un prossimo futuro gli eventi Elfo KLab si possano aprire all’esterno verso studenti, professionisti del settore o clienti con l’opportunità di dare maggiore visibilità del know-how e delle metodologie applicate da Elfo.

Se qualcuno fosse interessato a partecipare non esiti a contattarci!